mpengo App Reviews
Menu

La qualità del vostro latte sta per cambiare per sempre!

D’ora in poi, il test per la conta delle cellule somatiche po- trà essere fatto in sala mungitura. Semplicemente usando una nuova tecnologia e un iPhone, si potrà avere un’accura- ta lettura delle cellule somatiche in pochi secondi, senza i co- sti e i tempi necessari per prelevare campioni e mandarli in laboratorio. In più, questa nuova tecnologia offre un altro in- credibile strumento diagnostico, cioè un’analisi visiva della conta cellulare. Quello che comparirà sul display aiuterà a capire la causa probabile dell’alta conta cellulare. Ma, vediamo di che cosa si tratta..."

La qualità del vostro latte sta per cambiare per sempre!

D’ora in poi, il test per la conta delle cellule somatiche po- trà essere fatto in sala mungitura. Semplicemente usando una nuova tecnologia e un iPhone, si potrà avere un’accura- ta lettura delle cellule somatiche in pochi secondi, senza i co- sti e i tempi necessari per prelevare campioni e mandarli in laboratorio. In più, questa nuova tecnologia offre un altro in- credibile strumento diagnostico, cioè un’analisi visiva della conta cellulare. Quello che comparirà sul display aiuterà a capire la causa probabile dell’alta conta cellulare. Ma, vediamo di che cosa si tratta..."

La qualità del vostro latte sta per cambiare per sempre!

D’ora in poi, il test per la conta delle cellule somatiche po- trà essere fatto in sala mungitura. Semplicemente usando una nuova tecnologia e un iPhone, si potrà avere un’accura- ta lettura delle cellule somatiche in pochi secondi, senza i co- sti e i tempi necessari per prelevare campioni e mandarli in laboratorio. In più, questa nuova tecnologia offre un altro in- credibile strumento diagnostico, cioè un’analisi visiva della conta cellulare. Quello che comparirà sul display aiuterà a capire la causa probabile dell’alta conta cellulare. Ma, vediamo di che cosa si tratta..."

 

Una nuova tecnologia sta per sconvolgere il modo in cui viene testato il latte. Avendo a disposizione solo un iPhone e un kit con uno speciale adat- tatore chiamato Dairy Quality, ora è possibile analizzare il latte in un posto completamente nuovo... la sala mungitura! Tutti gli allevatori sanno quanto sia importante testare la qualità del latte che producono. Non solo ci sono degli standard qualitativi ufficiali da rispettare, ma alta qualità significa an- che un prodotto migliore offerto alla trasformazione e ai consumatori, che inoltre vale anche di più. Più pulito è il latte, migliore il prezzo offerto dalla trasformazione (beh, almeno così dovrebbe essere...ndt). Ma la procedura di analisi può essere difficile: bisogna prelevare i campioni da ogni vacca su base regolare e mandarli a un laboratorio per le analisi. Il costo di ogni test è alto, ed allo stesso tempo i risultati a volte non sono abbastanza tempestivi per permettere agli allevatori di intervenire adeguatamente. Un nuovissimo strumento della Dairy Quality Inc. rivoluzionerà tutto questo. Il test può essere fatto direttamente dove si trova la vacca. I risultati vengono letti entro pochi secondi sul telefono, senza aspettare delle settimane, e il costo di ciascun test sarà una frazione di quello che è oggi, contribuendo così a diminuire i costi totali di produzione. Uno degli aspetti veramente rivoluzionari di questo nuovo strumento è il fatto di potere avere il risultato in tempo reale, perché questo significa anche che una vacca malata può essere immediatamente tolta dalla linea produttiva invece di dover aspettare giorni per poi scoprire che si doveva intervenire prima. Questo significa anche che ogni litro di latte venduto ai trasformatori sarà più pulito e sarà meglio remunerato. L’altro aspetto rivoluzionario è che, nel giro di un minuto, lo schermo del telefono oltre al numero di cellule calcolate mostra anche l’immagine del campione!

Come funziona

Lo strumento funziona con l’uso di una applicazione per iPhone prodotta dalla mpengo Ltd e che si chiama “Quick SCCTM”. Il campione di latte viene introdotto in una fialetta monouso, che a sua volta viene inserita in un lettore che si inserisce nell’iPhone; la fialetta viene allineata alla macchina fotografica integrata nel telefono e una volta scattata la foto microscopicamente ingrandita, un’applicazione scansisce l’immagine e conta le cellule somatiche fluorescenti.

Una nuova tecnologia sta per sconvolgere il modo in cui viene testato il latte. Avendo a disposizione solo un iPhone e un kit con uno speciale adat- tatore chiamato Dairy Quality, ora è possibile analizzare il latte in un posto completamente nuovo... la sala mungitura! Tutti gli allevatori sanno quanto sia importante testare la qualità del latte che producono. Non solo ci sono degli standard qualitativi ufficiali da rispettare, ma alta qualità significa an- che un prodotto migliore offerto alla trasformazione e ai consumatori, che inoltre vale anche di più. Più pulito è il latte, migliore il prezzo offerto dalla trasformazione (beh, almeno così dovrebbe essere...ndt). Ma la procedura di analisi può essere difficile: bisogna prelevare i campioni da ogni vacca su base regolare e mandarli a un laboratorio per le analisi.

Il costo di ogni test è alto, ed allo stesso tempo i risultati a volte non sono abbastanza tempestivi per permettere agli allevatori di intervenire adeguatamente. Un nuovissimo strumento della Dairy Quality Inc. rivoluzionerà tutto questo. Il test può essere fatto direttamente dove si trova la vacca. I risultati vengono letti entro pochi secondi sul telefono, senza aspettare delle settimane, e il costo di ciascun test sarà una frazione di quello che è oggi, contribuendo così a diminuire i costi totali di produzione. Uno degli aspetti veramente rivoluzionari di questo nuovo strumento è il fatto di potere avere il risultato in tempo reale, perché questo significa anche che una vacca malata può essere immediatamente tolta dalla linea produttiva invece di dover aspettare giorni per poi scoprire che si doveva intervenire prima.

Questo significa anche che ogni litro di latte venduto ai trasformatori sarà più pulito e sarà meglio remunerato. L’altro aspetto rivoluzionario è che, nel giro di un minuto, lo schermo del telefono oltre al numero di cellule calcolate mostra anche l’immagine del campione!

Come funziona

Lo strumento funziona con l’uso di una applicazione per iPhone prodotta dalla mpengo Ltd e che si chiama “Quick SCCTM”. Il campione di latte viene introdotto in una fialetta monouso, che a sua volta viene inserita in un lettore che si inserisce nell’iPhone; la fialetta viene allineata alla macchina fotografica integrata nel telefono e una volta scattata la foto microscopicamente ingrandita, un’applicazione scansisce l’immagine e conta le cellule somatiche fluorescenti.

 

Una nuova tecnologia sta per scon- volgere il modo in cui viene testato il latte. Avendo a disposizione solo un iPhone e un kit con uno speciale adat- tatore chiamato Dairy Quality, ora è possibile analizzare il latte in un posto completamente nuovo... la sala mun- gitura! Tutti gli allevatori sanno quanto sia importante testare la qualità del latte che producono. Non solo ci sono de- gli standard qualitativi ufficiali da ri- spettare, ma alta qualità significa an- che un prodotto migliore offerto alla trasformazione e ai consumatori, che inoltre vale anche di più. Più pulito è il latte, migliore il prezzo offerto dal- la trasformazione (beh, almeno così dovrebbe essere...ndt). Ma la procedura di analisi può esse- re difficile: bisogna prelevare i cam- pioni da ogni vacca su base regolare e mandarli a un laboratorio per le analisi.

Il costo di ogni test è alto, ed allo stesso tempo i risultati a volte non sono abbastanza tempestivi per permettere agli allevatori di intervenire adeguatamente. Un nuovissimo strumento della Dairy Quality Inc. rivoluzionerà tutto questo. Il test può essere fatto direttamente dove si trova la vacca. I risultati ven- gono letti entro pochi secondi sul te- lefono, senza aspettare delle settimane, e il costo di ciascun test sarà una frazione di quello che è oggi, contri- buendo così a diminuire i costi totali di produzione. Uno degli aspetti veramente rivoluzio- nari di questo nuovo strumento è il fatto di potere avere il risultato in tempo reale, perché questo significa anche che una vacca malata può es- sere immediatamente tolta dalla linea produttiva invece di dover aspettare giorni per poi scoprire che si doveva intervenire prima.

Questo significa an- che che ogni litro di latte venduto ai trasformatori sarà più pulito e sarà meglio remunerato. L’altro aspetto rivoluzionario è che, nel giro di un minuto, lo schermo del te- lefono oltre al numero di cellule cal- colate mostra anche l’immagine del campione! Come funziona Lo strumento funziona con l’uso di una applicazione per iPhone prodotta dalla mpengo Ltd e che si chiama “Quick SCCTM”. Il campione di latte viene in- trodotto in una fialetta monouso, che a sua volta viene inserita in un lettore che si inserisce nell’iPhone; la fialetta viene allineata alla macchina fotogra- fica integrata nel telefono e una volta

 

 

 

Avanti >>>